Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

Procedure deliberative - soggetti collegati

La Banca d'Italia ha introdotto la nuova disciplina in materia di attività di rischio e conflitto d'interessi nei confronti dei soggetti collegati, per presidiare il rischio che la vicinanza di taluni soggetti ai centri decisionali della Banca possa compromettere l'oggettività e l'imparzialità delle decisioni relative alla concessione di finanziamenti e alle altre transazioni nei confronti dei medesimi soggetti, con possibili distorsioni nel processo di allocazione delle risorse, esposizione della Banca a rischi non adeguatamente misurati o presidiati, potenziali danni per depositanti e azionisti.

Il Consiglio d'Amministrazione nella seduta dd. 27.12.2012 ha disciplinato le procedure deliberative in termini di soggetti coinvolti nel processo deliberativo e attività attribuite ai medesimi.
 

Procedure deliberative per operazioni con soggetti collegati