Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

P.S.D.

Direttiva europea sui Servizi di Pagamento

Il Consiglio dei Ministri con il Decreto Legislativo n. 11 del 27 gennaio 2010 ha recepito nella normativa nazionale le disposizioni della Direttiva Europea sui Servizi di Pagamento (Payment Services Directive 64/2007/CE), meglio nota come "PSD".
La PSD è l'insieme di norme che definisce regole e standard comuni per l'esecuzione dei servizi elettronici di incasso e pagamento nei diversi paesi d'Europa, ed ha come principali obiettivi quelli di:

  • realizzare un mercato unico all'interno dell'Unione Europea e degli Stati appartenenti allo Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtestein, Norvegia);
  • accrescere la trasparenza nei confronti dei clienti nell'erogazione dei servizi di pagamento;
  • migliorare i tempi e le modalità di esecuzione dei servizi di pagamento;
  • aumentare la concorrenza tra gli operatori;
  • standardizzare diritti ed obblighi sia per gli operatori che per i clienti.

La PSD si applica a tutti i principali servizi di pagamento (bonifici, RID, RiBa, carte di credito/pagamento, ecc.), effettuati in Euro e nelle altre valute degli Stati membri dell'Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia).

Sono esclusi i servizi che si basano su titoli di credito (assegni, effetti cambiari, ecc.)

  La nuova normativa entrerà in vigore secondo le tre seguenti scadenze:

  • dal 1 marzo 2010 si applica a bonifici, carte di credito/pagamento, pagamento bollettini, ecc.;
  • dal 5 luglio 2010 saranno sottoposti alle nuove regole gli Incassi Commerciali (RID, RiBa, MAV, ecc.);
  • infine, a data da definirsi da parte dello Stato, saranno sottoposti alle nuove regole i pagamenti da/verso la Pubblica Amministrazione, centrale e periferica (es. F23, F24, Pensioni). 

I servizi di pagamento verranno quindi uniformati su scala europea e garantiranno maggiore velocità, sicurezza e trasparenza. Questo comporterà per la clientela il cambiamento di alcune abitudini e modalità operative. La Cassa Rurale Bassa Vallagarina si sta adoperando per rendere alla propria clientela questi cambiamenti il più possibile semplici.

Per conoscere tutte le novità introdotte dalla PSD è stato predisposto un avviso disponibile, oltre che sul sito internet della Cassa, anche presso tutte le Filiali:
Avviso delle Principali novità introdotte dalla PSD

In base alla nuova normativa PSD (rif. art. 37 comma 5, del Decreto Legislativo n. 11 del 27 gennaio 2010) sono stati aggiornati i contratti che regolano i servizi di pagamento. Di seguito si riportano tutte le norme contrattuali aggiornate:

  • Conto Corrente e Bancomat
  • In-bank / Home-bank
  • Pos Esercenti